VI POSSO CHIEDERE UN CONSIGLIO? QUALI SAREBBERO I PRIMI PASSI PER POTER TROVARE I CLIENTI? DOVE DEVO INVESTIRE?

Condividi

LA DOMANDA

Ciao,

non ci conosciamo di persona ma sono nel gruppo Pulizie e vi sto seguendo da tanto.

Sono un ragazzo giovane con circa 9 anni di esperienza nel settore delle pulizie. Ho lavorato come responsabile di produzione per alcune delle aziende più grandi.

Da poco mi sono messo in proprio e ho aperto partita iva.

Pensavo che fosse più facile gestire la mia impresa di pulizie, ma nonostante le conoscenze accumulate, mi sono accorto che non sono sufficienti.

Mi spiego meglio, sono davvero esperto in tutti gli aspetti tecnici, conosco bene come si fa il mio lavoro ma nel marketing sono proprio negato.

Mi accorgo solo ora quanto sia difficile riuscire a trovare clienti.

Vi posso chiedere un consiglio? Quali sarebbero i primi passi per poter trovare i clienti? Dove devo investire?

LA RISPOSTA DELL’ESPERTO

Ciao e grazie per averci scritto.

Primo consiglio è di focalizzati su come e dove vuoi orientare la tua impresa. Ad esempio se vuoi svolgere il tuo lavoro in modo generico oppure ti vuoi specializzare. E su quale tipologia di clienti: condomini, uffici, industrie, ristoranti, post lavori edili, ecc.

Secondo consiglio è di calcolare almeno 25€/h (esclusa iva) perché se hai dipendenti questi te ne costeranno almeno 15 €/h. Se invece lavori da solo puoi chiedere qualcosa meno ma comunque la tua azienda nel lungo periodo non guadagnerà mai abbastanza da poter crescere e darti qualche soddisfazione.

Terzo consiglio è di usare solo macchine, attrezzature e prodotti per pulire professionali. Con macchine, attrezzature e prodotti per pulire scadenti o domestici parti male. Cerca e scegli bene cosa usare perché con macchine, attrezzature e prodotti per pulire NON professionali, oltre a non dare di te un’immagine seria, non avrai mai alcun risultato che possa soddisfare te e le aspettative del cliente.

Quarto consiglio segui il sito www.pulizie.social e il gruppo Facebook Pulizie a questo link: https://www.facebook.com/groups/1439233049754286 Puoi orientarti e chiedere ai tuoi colleghi che hanno già provato e testato quanto c’è nel settore e che serve al tuo lavoro. E inoltre trovi tantissimo materiale che può essere di grande aiuto.

Quinto consiglio è di trovare un fornitore SERIO. Cercalo bene perché purtroppo è sempre più difficile trovare chi sappia davvero seguirti bene.

Sesto consiglio è di curare con estrema attenzione i preventivi. Solo il tempo e l’esperienza ti aiuterà a valutare il tempo e ogni altro aspetto che ti servirà per fare un lavoro (carburati, trasferte, pasti, ecc.). Fino a quel momento fai sempre i conti almeno tre volte. Quando poi pensi di aver accumulato sufficiente esperienza continua comunque a fare i conti almeno tre volte. E ricorda MAI fare preventivi “a sentimento” o “un tanto al chilo” neppure se il cliente insiste per avere una cifra, come ti abbiamo già detto fai sempre i conti almeno tre volte. All’inizio dovrai anche cronometrati, per capire quanto tempo è servito a te e ai tuoi collaboratori per fare quel lavoro. Oltre al tempo tieni conto di tutti gli altri aspetti che ti servono per fare un lavoro. È così che si fa a fare i conti almeno tre volte: prima, durante e dopo il lavoro. Sì abituati a fare i conti anche a lavoro terminato per controllare che tutto corrisponda a quanto avevi preventivato. Poi scarica o crea un modello al computer per inviare i preventivi in modo professionale, ne trovi alcuni anche in questo sito nella sezione RISORSE SPECIALI. In caso procurati un software o app (ce ne sono anche di gratis) per fare e inviare i tuoi preventivi

Settimo consiglio è di curare la tua immagine. Presentarsi puliti e in ordine è importantissimo. Il fatto di fare le pulizie non significa che ti puoi presentare male o in ritardo. Se lavori male non fai solo una brutta figura tu ma la fai fare anche a tutto il settore.

Se lavori seriamente e con impegno ti farai conoscere, perché è così che quasi tutti hanno iniziato, con il passaparola, con i biglietti da visita o i volantini nelle cassette della posta. Poi se vuoi puoi investire in pubblicità su internet, giornali, radio e tv ma per questo devi avere un piano, muovendoti a caso butti soldi senza portare a casa risultati.

Per iniziare può funzionare.

Spero di essere stato di aiuto. In bocca al lupo e buon lavoro.

La pulizia professionale è una cosa seria!


Condividi